Aree per la coltivazione delle vongole in Laguna

 

 

 
 
 
 
   
       

 

 

 

 

La mappa mostra le aree lagunari in cui è autorizzato l’allevamento della vongola filippina (Tapes philippinarum), specie di molluschi bivalvi di origine indo-pacifica appartenenti alla famiglia Veneridae (vongole).

Con provvedimento autorizzativo del Magistrato alle Acque (n. 8066 del 2005) il G.R.A.L. (Gestione Risorse Alieutiche Lagunari) ha ottenuto in concessione le aree lagunari destinate ad attività di venericoltura e pesca gestita.

Con successivi atti autorizzativi, è stata definita nel 2009 la superficie totale oggetto di concessione (2589,16 ettari), suddivisa in macroaree, a loro volta ripartite in aree, distribuite su tutto lo specchio acqueo della laguna.

Il G.R.A.L. ha redatto il Piano d'uso sostenibile delle aree in concessione per la venericoltura nel 2006 e il suo adeguamento (2009) con l'obiettivo di pianificare le attività di gestione nell'ottica di potenziare la filiera produttiva, assicurando  la qualità del prodotto e la sostenibilità ambientale della risorsa.

 

La conversione dalla pesca in libero accesso all’acquicoltura su fondali in concessione, è stata un passaggio obbligato per cercare di arginare i gravi problemi di sostenibilità ambientale, igienico- sanitari, sociali e culturali sorti a partire dall'introduzione della vongola filippina in laguna di Venezia.

 

Come usare la mappa

La mappa permette di localizzare le macroaree e le aree in concessione in cui è suddivisa la superficie lagunare, di ciascuna delle quali è possibile conoscere la  superficie.

 

Link correlati

Per ulteriori informazioni e aggiornamenti si consiglia di visitare il sito del G.R.A.L. e quello dell'Ufficio Pesca della Provincia di Venezia


Scarica qui le mappe disponibili in formato PDF (carta ittica Provincia di Venezia 2014-2019, Pesca sportiva in Laguna di Venezia agg lug 2014, )