Progetto LIFE VIMINE

immagine di una barena con le fascine e operai al lavoro

 

UN APPROCCIO INTEGRATO ALLA CONSERVAZIONE SOSTENIBILE DELLE BARENE DELLA LAGUNA NORD

GRANT AGREEMENT LIFE12 NAT/IT/001122 (sett 2013 - ago 2017), LIFE, Programma LIFE+ Nature

 

LIFE VIMINE è un progetto europeo che propone di applicare un nuovo tipo di approccio integrato alla gestione del territorio lagunare per proteggere dall'erosione le paludi e le barene: la mappa mostra  gli interventi programmati in prossimità delle isole di Burano, Mazzorbo e Torcello, utilizzando tecniche di ingegneria naturalistica a basso impatto ambientale.

 

Gli interventi includono la posa di fascinate, pennelli, frangionda di materiale biodegradabile (rami e pali di legno, reti e corde vegetali) e piccoli refluimenti di sedimento prelevato in loco al fine di saturare le fascine, impedendone la degradazione e al contempo ricostruendo micro-superfici di barena.

 

immagine con un rendering degli interventi previsti

 

 

Nella mappa è possibile osservare la localizzazione delle tipologie di intervento:

Fascinate: pali e fascine per una lunghezza complessiva di circa 2.500 m lungo il margine della barena.

Pennelli: pali e fascine per una lunghezza complessiva circa 200 m posti  perpendicolarmente al margine della barena.

Barriere frangionda: pali e fascine per una lunghezza complessiva di circa 250 m posizionate a circa 10-15 m dal margine della barena.

Aree di prelievo sedimento: aree in cui è previsto il prelievo perlopiù manuale di sedimento, da utilizzare per la ricostituzione di porzioni di barena danneggiata.

Aree di refluimento: aree in cui è previsto il deposito di sedimento mediante refluimento, per un'estensione totale di circa 1500 mq.

 

MONITORAGGIO DELLA VEGETAZIONE

 

La mappa inoltre visualizza il rilievo della vegetazione (anno 2014-2015) dei margini delle barene incluse nell'area di interesse. Questo monitoraggio rientra tra le attività previste dal progetto allo scopo di identificare i siti maggiormente degradati sui quali effettuare gli interventi di conservazione e valutare i benefici ambientali attesi in seguito all'esecuzione dei lavori.

 

La raccolta dei dati è prevista sia ante operam nel corso del primo anno (2014) che post operam nel quarto anno (2017). Il rilievo è effettuato per una fascia di circa 10 metri dal margine della barena verso il suo interno, seguendo il metodo di Braun-Blanquet, utilizzato per la redazione di carte fitosociologiche.

 

immagine con ubicazione interventi

 

 

E' monitorata la presenza della pianta alloctona Spartina x townsendii, specie invasiva che colonizza con piccoli nuclei alcune porzioni di barena, entrando in competizione con le specie autoctone (come Spartina maritima).  La distribuzione puntuale di questa specie è importante per controllarne la diffusione all'interno dell'area presa in esame.  

 

immagine della spartina townsendii

LIFE VIMINE PER LA SCUOLA

copertina quaderno didattico

 

Nell'ambito delle attività di divulgazione del progetto Vimine nelle scuole, è stato redatto un Quaderno didattico per la salvaguardia della laguna e delle barene: approfondimenti per i docenti, un focus sul progetto e attività di laboratorio per studenti (elementari e medie) e una mappa della laguna tascabile. Il quaderno è scaricabile a questo link.

 

Download

E' possibile scaricare i singoli livelli informativi presenti nella mappa andando in questa pagina del visualizzatore delle mappe e cliccando sul livello corrispondente.

Per stampare la mappa (.pdf), clicca sull'icona che trovi nella pagina del visualizzatore delle mappe

Link correlati

Sito del Progetto LIFE VIMINE

Pagina facebook

Comune di Venezia